Antonio Garbasso (16 April 1871 – 14 March 1933) was an Italian physicist and National Fascist Party politician. He was the 14th mayor and the 1st podestà of Florence, Kingdom of Italy.[1][2][3][4]

Preceded by
Pier Francesco Serragli
Mayor of Florence
1920–1926
Succeeded by
Antonio Garbasso
(podestà)
Preceded by
Antonio Garbasso
(mayor)
Podestà of Florence
1926–1928
Succeeded by
Giuseppe Della Gherardesca

ReferencesEdit

  1. ^ Dragoni DizionScienziati pp597-598 
  2. ^ Antonio Garbasso: la vita, il pensiero e l'opera scientifica, di Rita Brunetti, pubbl. su "Il Nuovo Cimento: organo della società italiana di fisica", Zanichelli, anno X, 1933
  3. ^ Marco Palla (1978). leo S. Olschki, ed. Firenze nel regime fascista (1929-1934). Firenze. pp. 93–95..
  4. ^ Andrea Claudio Galluzzo, Massimo Cecchi e Roberto Vinciguerra (30 August 2013). Museofiorentina.it, ed. "Oggi, 29 agosto, nasce la nostra Fiorentina".

Principal worksEdit

  • Sulla luce polarizzata circolare e particolarmente sulla sua velocità nei mezzi dotati di potere rotatorio magnetico, Tip. Guadagnini, Torino, 1892
  • Sulla luce bianca, pubbl. su "Atti della R. Acc. delle Scienze di Torino", vol.XXX, 16 dic.1894
  • Sopra i raggi del Rontgen (con A. Battelli), pubbl. su "Nuovo Cimento", S.4, vol. III, genn.1896
  • Raggi catodici e raggi X (con A. Battelli), pubbl. su "Nuovo Cimento", S.4, vol. III, maggio 1896
  • Su la polarizzazione rotatoria dei raggi di forza elettrica, pubbl. su "Nuovo Cimento", S.5, vol. IV, settembre 1902
  • Teoria elettromagnetica dell'emissione della luce, pubbl. su "Mem. della R. Acc. delle Scienze di Torino", S. II, T.LIII, 6 febbr.1903
  • L'aereo Artom e la dirigibilità delle onde elettriche, Vincenzo Bona, Torino, 1909
  • Su la teoria degli spettri a doublets, pubbl. dell'Ist. di Fisica della R. Università di Genova, Pisa, 1909
  • Fisica d'oggi, filosofia di domani, Libreria ed. milanese, Milano,1910
  • Scienza e poesia a cura di J. De Blasi, prefazione di B. Mussolini, Firenze 1934.


External linksEdit